Remo Pancin

Architetto, velista e “paper artist”.
Uomo di grande genio e creatività, nella sua vita ha fatto cose importantissime in ambito cooperativistico, inventando la “Centro Storico di Milano”.
Fiuto, intuizione e tanta ingenuità, contraccambiata con ideali infranti.
Spesso frainteso o comunque capito male, è il simbolo del disinteresse e dell’amicizia leale.
Oggi, più che mai charterista e marinaio, cerca di realizzare i suoi sogni con“Timone Charter”, la Società velica gestita con il figlio Timoteo e con la collaborazione dell’inseparabile Chiara, sua compagna da sempre.
p1020329Abbiamo lavorato insieme con grande passione al progetto “My Home”, la catena di negozi in franchising che purtroppo non siamo mai stati in grado di realizzare.
Mi ha regalato, sia per lavoro che per diletto, bellissime opere ritagliate dalla carta, come la serie di barche a vela e l’originalissimo John Lennon pubblicato sul volume “Milano – 24 giugno 1965”.